Tabelline dove vuoi tu, un modo divertente per imparare la matematica

Le “Tabelline dove vuoi tu” nascono dall’esigenza di non abbandonare i più piccoli in questo periodo difficile in cui anche lo studio è diventato un lusso ed è molto più stressante per tutti. Piccole, tascabili, colorate e con la copertina personalizzata per averle sempre a portata di mano e rendere la matematica un po’ più simpatica!

In questa assurda pandemia, forse, quelli che ne risentono di più sono proprio i bambini. E’ difficile spiegar loro cosa sta accadendo, è complicato tenerli a casa tutto il giorno inventando giochi ed intrattenimenti vari per non lasciarli vegetare davanti alla tv o ai videogiochi. Ma la cosa davvero impossibile è la Didattica a Distanza!!! Tutto un rincorrere di voci, orari, messaggi, schede da stampare ed esercizi da fare: voi genitori inevitabilmente diventate tutor degli insegnanti, soprattutto se i bimbi vanno alle scuole elementari. E vogliamo parlare della matematica?! Ancora oggi per tanti genitori della mia età (dai, non sono così vecchia!) resta un vero e proprio mistero, tutti quei diagrammi, quelle operazioni.. e le tabelline? Siamo onesti! Chi è che le sa tutte senza avere mai un dubbio?
E’ da questo che sono partita quando ho creato le “Tabelline dove vuoi tu”: piccole, tascabili e con la copertina personalizzata. Un modo alternativo per rendere più piacevole lo studio in questi giorni un po’ particolari.